Tesimo - Postal 1:0

Il Postal parte con il piede sbagliato! Il campo di Tesimo per l'ennesima volta si mostra un tabu per la nostra formazione e i primi tre punti della stagione rimangono in casa dell' ASC Laugen.

Nonostante le assenze dei vari Dubis, Scollo e Pugliese (titolari nelle partite di coppa) mister Valentini alla prima di campionato grazie all' abbondanza di giocatori in rosa riesce a mandare in campo una formazione di ottimo valore tecnico e dunque l'obiettivo non poteva essere che andare a cercare di vincere in casa dell' ASC Laugen, anche se negli ultimi anni il Postal ha faticato parecchio sul campo ostico di Tesimo. Il 4-1-4-1 scelto da Valentini si mostra efficace in fase di costruzione di gioco e grazie al giovanotto Penn in cabina di regia le manovre spesso sono fluide, almeno fino alla trequarti di campo avversaria. La scarsa convinzione e concretezza degli uomini di centrocampo peró non aiuta certo l'unica punta Plieger a rendersi pericoloso, che nonostante tutto corre e lotta su ogni pallone ed é spesso una mina vagante per la retroguardia del Tesimo. Le due fasce Frei e Kofler non sfondano nella metá campo avversaria e quindi non impensieriscono mai la difesa a quattro della squadra di casa. Somma sommato nel primo tempo per il Postal rimane da segnare solo una bella iniziativa personale di Plieger (salvato in extremis dal portiere di casa), un colpo di testa che finisce ampiamente sopra la traversa di Zöggeler (dopo calcio d'angolo) e una punizione dai 25 metri di Mangiacasale che peró finisce alle stelle. Il Tesimo fatica (oppure rinuncia) a costruire una rete di passaggi e si limita spesso a superare il centrocampo con palle lunghe per servire i propri attaccanti. Cosa che gli riesce in almeno tre occasioni, dove il Postal da una parte deve ringraziare un reattivo Pighi e dall' altra la scarsa convinzione degli attaccanti del Tesimo che sprecano rispettivamente da ottima posizione. Il 0:0 dopo i primi 45 minuti giocati é il risultato giusto e logico visto lo scarso rendimento delle squadre in fase di attacco.


Il Postal esce meglio dagli spogliatoi e riesce ad alzare subito il baricentro. La retroguardia attorno alla coppia Götsch e Bisterzo adesso é sempre piú impeccabile in fase di chiusura e anticipa spesso le giocate, ormai abbastanza prevedibili dell' ASC Laugen. Al 51° minuto Plieger é bravo a proteggere palla in area di rigore avversaria e guadagna un calcio di rigore preziosissimo per i ragazzi di mister Valentini. Il giovane Penn decide di prendersi la responsabilitá e si presenta al dischetto. Al fischio dell' arbitro peró il promettente regista si fa ipnotizzare dall numero 1 tra i pali del Tesimo e si fa parare il suo tiro dagli 11 metri. Il Postal peró non molla e rimane padrone del campo. Cosa che viene sottolineata soprattutto dopo l'ingresso dell'acciaccato Gruber (dal 61° al posto di Frei), che nonostante un problema muscolare riesce ad alzare il tasso tecnico della squadra di Postal. Ed é proprio lui che, lanciato da un ispiratissimo Plieger, riesce a guadagnarsi un altro calcio di rigore per il Postal. Un cross promettente del neoentrato viene deviato in area di rigore in modo decisivo da un braccio e per l'arbitro non ci sono dubbi. Al 66° minuto dunque dagli 11 metri stavolta si presenta Plieger, autore di un ottima prestazione fino a questo momento. La sua esecuzione peró lascia molto desiderare e il tiro mollo e scarso di precisione non é difficile da parare. Plieger getta al vento cosí la possibilitá di indirizzare la partita in modo abbastanza decisivo e forse implica agli avversari che sembra non essere giornata per gli uomini di Valentini. La partita torna in equilibrio, il Tesimo ci ricrede e tenta il colpo. Nelle fila del Postal entrano l'esperto Petulla (76° al posto di un demoralizzato Plieger) e Loffredo (79° al posto di un esausto Oberhofer) ma a cambiare le sorti della partita é il Tesimo che all' 81° minuto sfrutta un indecisione sulla trequarti avversaria per mettere a segno il gol partita: tiro da fuori area e Pighi beffato da una deviazione che indirizza palla all' angolino. Il Tesimo esulta e a mister Valentini non rimane altro che giocarsi anche la carta Fabbricotti (84° al posto di Penn) per cercare di portare a casa almeno un punto. Cinque minuti non bastano peró per rimediare una partita persa per le proprie incapacitá. Finisce 1:0 per il Tesimo.


Il Postal paga a prezzo molto caro dunque la scarsa convinzione sul presentarsi dal dischetto di rigore e dovrá farsi una piccola esame di coscienza almeno per quanto riguarda l`atteggiamento in queste situazioni di gioco. Del resto la prestazione dei nostri ragazzi era discreta. Attenti in fase difensiva e buona in fase di impostazione di gioco. La fase d`attacco peró sembrava lasciato un po all`improvviso senza idee o chiari schemi di gioco. Troppo poco per vincere questo tipo di partite...


In campo per il Postal:

Pighi, Malatinec, Götsch, Bisterzo, Mangiacasale, Penn (84° Fabbricotti), Zöggeler, Oberhofer (79° Loffredo), Kofler, Frei (61° Gruber), Plieger (78° Petulla)


Ammonizioni: Plieger

In panchina: Mair, Gabos e Martini


Letzte Beiträge | ultime notizie
Archiv | archivio
Unsere Partner | i nostri partner

© 2015 asvburgstall

Raika Lana
Dr. Schär
ALP_Logo_4C_M
Metzgerei Zöggeler
son_Zöggeler
Sportbar
image001
logo_instalbau2
Zöschg
Moarhof
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now